Agonismo emozionale blog Acquatica

  1. Home
  2. |
  3. Blog e articoli
  4. |
  5. dettagli articolo

Agonismo emozionale

| in: Apnea Agonismo emozionale

Queste poche righe le scrivo di getto come se facessero parte di un diario di ricordi. La giornata del 23 aprile 2016 in cui si è svolta la terza edizione della Dugong Cup  chiede prima di essere raccontata un piccolo passo indietro.  Infatti con la memoria devo per forza tornare alla prima gara organizzata dalla nostra associazione nel 2008, quell’anno tra mille problemi organizzativi dubbi e difficoltà economiche riuscimmo a portare in piscina circa 40 atleti, 38 dei quali alla loro prima partecipazione ad una gara di apnea, e quindi in categoria esordienti,in quegli anni l’apnea agonistica in Sicilia era un lontano ricordo.

Oggi a distanza di otto anni partecipiamo con venti atleti Acquatica ad una gara organizzata dalla asd Dugongo Team, una società giovane ma molto attiva, guidata nelle proprie iniziative dal vulcanico Carmelo Isgro. Di questi nostri venti atleti solo tre entrano adesso nel mondo dell’agonismo, tutti gli altri sono ragazzi e ragazze ormai abituati agli allenamenti ed alle gare.

Ed allora come si è arrivati ad avere tra le nostre file 3 ragazze e ben 11 ragazzi in categoria elite?  La nostra difficoltà più importante nel tempo è stato avere spazi adeguati per gli allenamenti, oggi abbiamo un buon accordo lo Sporting Village, la struttura privata che ci ospita e che ci ha consentito quest’anno di dare spazio a più di quaranta appassionati , garantendo un servizio abbordabile sia nelle quote di partecipazione che negli orari (abbiamo spazi acqua anche a pranzo).

Quando organizzammo il primo trofeo Acquatica la maggiore difficoltà di allora fu di approntare una gara di apnea senza averne vista una dal vivo, ed allora l’iniziativa fu presa da Daniele Bissanti. Infatti fu lui il primo di noi ad intravedere negli allenamenti e nell’agonismo la possibile leva per rendere sociale l’apnea, Daniele quindi  si sobbarcò una trasferta a proprie spese per conoscere da atleta gli elementi indispensabili  per organizzare una manifestazione di successo. Un impulso importante lo fornì anche Mimmo Blanda che con semplicità e pazienza ci diede il suo aiuto di grande tecnico per impostare gli allenamenti della squadra e per ottimizzare una gara di apnea.

Facendo un salto nel tempo ci ritroviamo oggi a raccogliere il frutto delle nostre fatiche ed a goderci i nostri successi, in un giorno speciale che la squadra “concorrente” ha voluto regalare in termini di accoglienza correttezza e piacere di fare sport in allegria.

Alla fine di ogni gara viene stilata una classifica, che anche questa volta vede il nome Acquatica raccogliere molte medaglie nelle tre discipline che prevedeva il programma : statica, dinamica senza attrezzi e con attrezzi .

 Ancora una volta la nostra filosofia di auto ascolto ha dato i suoi frutti nessuna brutta uscita ha visto i nostri atleti protagonisti e molti di loro hanno centrato distanze massimali.  Non mi metto a fare l’elenco degli atleti che hanno calcato il bellissimo podio della 3°Dugong Cup anche perché finirei per annoiare il lettore. Quello che mi preme sottolineare è che il Team Acquatica ha raccolto su quel podio anche il successo di squadra vincente del campionato siciliano 2015 superando di misura il Dugongo Team che ci ha reso vita difficile, ma alla fine riusciamo portare a casa l’ambito premio.

Il mio racconto è espresso al plurale perché secondo me la bella aria che si respira in seno all’associazione è merito  “nostro” ed in questo includo: gli atleti associati, gli istruttori e tutto il consiglio direttivo, che hanno fatto di uno sport individuale un grande piacere collettivo .         

                                                               Dario Puglia

Tags:
 

Commenti (1)

Inserisci il tuo commento

avatar man Uomo      avatar man Donna

 

Cosí nasce Acquatica come associazione sportiva dilettantistica, con scopo sociale quello di promuovere ed organizzare l'attività sportiva degli sport che si svolgono in acqua.